DOVE NASCE L’IDEA DEL CAMBIO AL VOLANTE

Diego Iodice, proprietario di Teknogear, già ingegnere di sistema in Formula E e con un’esperienza ventennale nel motorsport, ha rivoluzionato le corse su strada più di dieci anni fa, progettando e realizzando il primo sistema di attuazione elettronica di cambi sequenziali.

L’idea, nata per soddisfare le esigenze dei piloti, nell’avere sempre maggiori prestazioni in curva senza lasciare le mani dal volante, si realizza con uno dei primi cambi elettronici per il Campione Simone Faggioli con gli Sport Prototipi Osella nelle Cronoscalata Europee.

Il percorso formativo di Iodice matura in diverse categorie dalla Formula 3 alla F3000, frequentando anche le gare turismo dagli ultimi anni novanta ad oggi.

Vivere nell’ambito motorsport tutti i giorni ha portato, poi, Iodice nella specializzazione rivolta all’attuazione elettronica dei cambi, per arrivare, infine, a ricoprire l’importante ruolo di Ingegnere di Sistema nel Mondiale di Formula 1 Elettrica.

LE APPLICAZIONI

L’estrema velocità di cambiata, sia in accelerazione sia in scalata e l’affidabilità dimostrano l’elevata diffusione del nostro kit nelle competizioni su strada dell’ultimo decennio.

Il sistema di cambio elettronico si può applicare su ogni tipo di vettura e qualsiasi cambio sequenziale anche di derivazione motociclistica. Il sistema si può montare nei cambi delle diverse marche come Hewland, Xtrac, Sadev, Hollinger, Quaife, e la sua installazione richiede da 1 a 2 giorni di lavoro.

Le vetture con i sistemi già installati sono le vetture Turismo e Gran Turismo come la Ferrari 550 Maranello, la Porsche 911 in versione GT4 e GT3, la Renault Clio Cup, la Ford Focus WRC, gli Sport Prototipi, le monoposto F3, Formula Renault, Formula Abarth e Formula 3000, le barchette Elia, le Formula Gloria piuttosto che le Radical e molti altri.

Le applicazioni possibili però, non si limitano alle sole autovetture. Diego Iodice ha infatti già installato con successo la sua tecnologia su altri format motoristici di diversa tipologia: dai go-kart ai fuoristrada fino ai potentissimi off-shore.

COME È REALIZZATO E COM’ È COMPOSTO IL SISTEMA CAMBIO AL VOLANTE

Il sistema di paddleshift Teknogear è un sistema completo di attuazione per cambi sequenziali. Il sistema Teknogear è completamente elettronico. Gli attuatori sono ad alta potenza e garantiscono una grande coppia, unita ad un’alta velocità lineare; inoltre consentono ripetizioni di movimenti in sequenza ravvicinata sempre identiche, caratteristica fondamentale soprattutto nelle scalate.

I sistemi ad aria non sono in grado di effettuare performance simili, essendo basati su un elemento elastico legato a varie problematiche come la pressione, che può essere talvolta insufficiente oppure a continue manutenzioni del circuito dell’aria in pressione.

I sistemi da noi realizzati sono caratterizzati dalla immediata risposta on-demand del pilota: abbiamo solo 2 millisecondi di ritardo alla risposta e le esecuzioni delle cambiate, sia a salire che a scalare, sono di gran lunga inferiori ad una cambiata manuale. Si passa dagli 80ms medi di una cambiata manuale, a tempi di attuazione che si attestano facilmente sui 30 ms.

Le strategie dinamiche si occupano di garantire la massima performance, utilizzando sempre i tempi di taglio più bassi possibili, sia per le condizioni esterne, che per il cambio utilizzato. La scalata si effettua senza frizione e il sincronismo tra i due attuatori del sistema (l’attuatore Throttle e quello cambio) consente ripetizioni di movimento ravvicinate con sequenze di 5 scalate nell’arco di meno di un secondo.

GCU gearbox control unit

La centralina di controllo cambio da noi realizzata è il prodotto di 10 anni di esperienza. I microprocessori utilizzati sono ad architettura a 32bit, con frequenze di lavoro superiori ai 100Mhz.

L’hardware ed il software, dotato di strategie avanzate, consentono un controllo completo dell’area cambio. I due canali hardware dedicati al cut off, i due selettori mappe che il pilota può utilizzare in tempo reale, i tempi diversi di taglio cambiata, i blip impostabili per la singola marcia e le strategie avanzate tra cui il cut off dinamico che lavora con una strategia basata sull’utilizzo del closed loop sul barrel, ci consentono di avere il minore tempo possibile di cambiata e la sicurezza che i movimenti rispettano la parte meccanica, evitando di rovinare gli ingranaggi del cambio stesso. I tempi di taglio cambiata vengono verificati dalla GCU e consentono al sistema di adattarsi alle variazioni delle condizioni esterne (pioggia, asciutto, grip, differenziali diversi , bump, etc).

Le strategie sono integrate da funzioni quali la cambiata assistita, la protezione giri motore in scalata, i controlli del pattinamento, i controlli della trazione; abbiamo un programma dedicato alla neutral ed una configurazione infine di recovery mode per consentire il funzionamento del cambio in qualsiasi condizione. La possibilità di intervento nelle calibrazioni del software e programmazioni da parte dell’utente no-laptop consentono un utilizzo del
sistema in qualsiasi situazione con semplicità.

Paddle

I paddle sono realizzati in due versioni diverse: GT e Formula; in entrambe le versioni hanno le piastre e le palette in carbonio, sono adattabili a tutti i volanti in commercio da 250mm a 330mm, siano essi piatti, mezzo calice o calice, formula o prototipo, hanno varie configurazioni e possibilità di regolazione in diametro, distanza delle palette, corse delle leve, durezze e punti di interventi dei microswitch. Il tutto per adattarsi perfettamente, nella maniera più naturale, ad ogni posizione di guida. I micro ed i pulsanti
elettronici da noi utilizzati sono di alta qualità, con oltre 100.000 cicli garantiti dal costruttore e rispondenti alle severe norme IP69 per impermeabilità.

VOLANTE TEKNOGEAR

Attuatori

Sia l’attuatore Cambio che quello Throttle sono di tipo elettronico e sono interamente progettati e realizzati da Teknogear. Essi sono il prodotto di quasi 10 anni esperienza nell’ attuazione cambio, hanno raggiunto un altissimo livello di prestazione ed affidabilità, vengono singolarmente collaudati dopo la produzione ed il loro livello di qualità è verificato, non da simulazioni teoriche, ma verificato nel quotidiano da un intenso utilizzo agonistico dei nostri clienti. Abbiamo sistemi montati da dieci anni e che nell’utilizzo, anche in gare di durata, hanno accumulato oltre 100.000 km senza alcun problema. Gli attuatori sono IP68 come indice di impermeabilità e resistenti ad oltre 120 gradi di temperatura. Realizziamo i nostri attuatori in varie dimensioni, dedicati ai cambi Sadev, Hewland, Hollinger, Quaife, Bacci, Xtrac, Zanghellini, ai cambi dei motori moto, kart, ecc., oppure progettati su esigenze specifiche del cliente.

Cablaggi

I cablaggi sono realizzati con materiali resistenti alle temperature, agli attriti e agli oli e benzine. Le guaine sono Raychem DR25 ed i fili sono in argento con specifiche MIL. Le connessioni sono tutte dedicate all’automotive con livello di impermeabilità IP69.